Trading forex: Trade Flows e Capital Flows

forex guida

Investire nel forex è una delle mia attività preferite. Grazie agli investimenti finanziare nel mondo delle valute, infatti, si possono guadagnare molti soldi ma, anche, capire come funzionano determinati meccanismi che regolano l’economia e la finanza internazionale. Siete sicuri di conoscere con attenzione il mercato della valute e i relativi andamenti? Dovete sapere che la maggior parte delle coppie di valute si muovono in continuazione a causa di ragioni tecniche che si diversificano nel medio e lungo periodo. I dettagli fondamentali da tenere in considerazione sono: Trade Flows e Capital Flows. Continua a leggere

Annunci

Spot Market e le realtà future dei mercati

spot market

In realtà ci sono tre modi in cui istituzioni, aziende e singoli individui sviluppano il commercio Forex: lo spot market, il forwards market e il futures market. Il forex trading nel mercato spot è sempre stato il più grande mercato perché è il “sottostante” bene reale su cui sono fondati i mercati a termine. In passato, il mercato dei futures è stato il luogo più popolare per i commercianti, perché era a disposizione dei singoli investitori per un periodo di tempo più lungo.

Tuttavia, con l’avvento del commercio elettronico, nel mercato spot si è assistito ad un enorme aumento dell’attività e ora supera il mercato dei futures come il mercato di scambio preferito per i singoli investitori e speculatori. Quando le persone si riferiscono al mercato forex, di solito si riferiscono al mercato spot. I  mercati a termine tendono ad essere più popolari con le aziende che hanno bisogno di coprire il loro rischio di cambio ad una data specifica nel futuro. Continua a leggere

Cerchiamo di capire il forex e l’importanza delle valute

forex

Il forex, o mercato dei cambi, è il “luogo” in cui sono negoziate le valute. Le valute sono importanti per la maggior parte delle persone in tutto il mondo, è un aspetto di cui è fondamentale rendersi conto, perché le valute devono essere scambiate al fine di condurre il commercio estero e gli affari. Per rendere chiaro il concetto partirei da un esempio basilare. Se un uomo che vive negli Stati Uniti vuole comprare il formaggio dalla Francia, lui stesso o un intermediario che provvederà all’acquisto del prodotto dovrà pagare il francese per il formaggio in euro (EUR).

Ciò significa che l’importatore statunitense avrebbe dovuto scambiare il valore equivalente di dollari statunitensi (USD) in euro. Lo stesso vale per il viaggio. Un turista francese in Egitto non può pagare in euro per vedere le piramidi perché non è la moneta accettata a livello locale. Come tale, il turista deve scambiare gli euro in valuta locale, in questo caso la lira egiziana, al tasso di cambio corrente. Continua a leggere